Les Dunes, Campus Société Générale

Location
Val de Fontenay (FR)
Progetto
Patrick Norguet
Photo Credits: Nicolas Mathéus

Les Dunes è il nuovo polo tecnologico di Société Générale a Val de Fontenay, nella periferia est di Parigi. Il progetto vincitore del concorso, lanciato nel 2011 dal noto gruppo bancario, è dello studio AAD Architecture Anne Démians. Si tratta di un complesso di uffici distribuiti su 5 edifici che potrà accogliere nel tempo fino a 5.000 dipendenti.

Tra le zone comuni e dedicate alla convivialità, lo studio di tre aree di ristorazione è stato affidato a Patrick Norguet. A partire dalle imponenti dimensioni degli spazi, la sfida per l’architetto e designer francese è stata quella di coniugare e gestire il flusso di così tante persone in ambiti in cui reali esigenze, quali la socialità, l’intimità e il comfort durante i pasti, sono necessariamente richieste.

Per il pavimento e parte del rivestimento delle pareti, Société Gènèrale ha scelto i materiali di Lea Ceramiche. In particolare Metropolis, la collezione effetto cemento, è stata scelta per il pavimento dell’area self-service. Proposta nel colore Tokyo White restituisce una superficie dal colore neutro e luminoso; inoltre la particolare protezione antibatterica Protect®   integrata in fase di produzione nel materiale, garantisce un ambiente più sano, sicuro e protetto. Alle pareti, un’applicazione di LeaLab, il progetto di Lea Ceramiche che consente di personalizzare qualsiasi superficie attraverso l’uso della stampa digitale su gres laminato; il pattern realizzato ad hoc per questo progetto e stampato su grandi lastre Slimtech, contraddistingue lo spazio con un disegno geometrico e delicato. Sempre la serie Slimtech nella versione Shade Milk ricopre le pareti del bancone bar: le lastre di soli 3mm di spessore con tagli geometrici irregolari, ricoprendo l’intera superficie della forma volumetrica restituiscono un inedito effetto scultoreo. Un altro prodotto speciale realizzato ad hoc per Société Gènèrale è Wave. Il pattern nato per Slimtech viene qui declinato nel formato spessorato di 60x60cm: un gioco di linee orizzontali che interagendo con la luce e gli arredi, dona vibrazione e personalità alla superficie.

 

“Ciò che è veramente interessante, da architetto, è la creazione di un materiale che apre davvero a nuove a ampie applicazioni nel mondo del progetto. Lea Ceramiche è un marchio aperto all'innovazione e per me caratterizza la forza dell'Italia, il desiderio... di giocare.”
Showroom Parigi
Informiamo che in questo sito sono utilizzati “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche “cookies di analisi” per elaborare statistiche e “cookies di terze parti”. Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l’informativa estesa (clicca qui). Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.