Flagship store Natuzzi

Location
Milano
Progetto
Fabio Novembre
Photo credits: Andrea Martiradonna

La collezione Concreto di Lea Ceramiche, firmata dal designer e architetto Fabio Novembre impreziosisce il restyling del flagship store milanese di Natuzzi

Restyling d’autore per il flagship store Natuzzi di via Durini Milano: Fabio Novembre firma il progetto architettonico dell’intero spazio espositivo, richiamando le radici mediterranee che accomunano l’architetto e la famiglia proprietaria del brand. Il nuovo retail concept si ispira infatti alla Puglia ed interpreta plasticamente la sua cultura, i suoi colori, i valori dell’ospitalità e della condivisione che contraddistinguono la regione.

Fulcro del progetto è la grande hall a doppia altezza animata dalle luminarie tipiche delle feste di piazza della tradizione pugliese: luogo della socialità e delle relazioni, lo spazio diventa una galleria ideale per presentare le nuove collezioni insieme ai best seller e ai pezzi più iconici di Natuzzi.  

La “piazza” accoglie anche una lounge multifunzione per gli incontri con i clienti e per l’esperienza virtuale in 3D; diversi ambienti, collegati tra loro si diramano dall’area centrale dando origine a quattro spazi dedicati alla zona living e tre alle proposte di total living.

 

Tutti i materiali e le scelte cromatiche completano e si fondono perfettamente con il progetto architettonico richiamando nei dettagli le atmosfere avvolgenti e rilassate del Mediterraneo.

Per i pavimenti, ad esempio, è stata scelta Concreto firmata da Fabio Novembre per Lea Ceramiche, la collezione in gres porcellanato qui fornita nel colore Extra Light: caldo e avvolgente, accoglie ed irradia la luce valorizzando ogni singolo arredo come in una scena teatrale.

“Con Natuzzi volevamo raccontare la Puglia ad un pubblico internazionale. Per raggiungere questo obiettivo però c’era bisogno di partner che permettessero suggestioni della tradizione con prodotti contemporanei. La scelta è naturalmente ricaduta sul nostro Concreto disegnato per Lea Ceramiche”, afferma il designer.

I grandi moduli 90x90cm dilatano i confini dello spazio, svelando le caratteristiche intrinseche della materia con i suoi accennati tratteggi grafici in un dialogo continuo con gli elementi architettonici ed i complementi di Natuzzi. Concreto, nella sua versione sottile Slimtech, ricopre anche le scale, un uso sartoriale delle lastre sottili che con soli 6mm di spessore e grandi formati consentono infinite applicazioni e possibilità.

Grandi lastre di Delight Calacatta Oro, sempre di Lea Ceramiche, rivestono anche il bancone bar nell’area lounge: nell’imponente formato di 120x260cm, i moduli riproducono l’essenza marmorea più raffinata ed apprezzata al mondo, le dorate venature di diverse intensità dal fondo bianco puro irradiano una luce morbida ed avvolgente, rendendo un elemento d’arredo parte del tutto.

Oltre alle qualità estetiche e tecniche, tutti i materiali di Lea Ceramiche sono altamente sostenibili e contraddistinti dalla protezione antibatterica Protect, per un’igiene sempre sicura e durevole nel tempo.

Informiamo che in questo sito sono utilizzati “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche “cookies di analisi” per elaborare statistiche e “cookies di terze parti”. Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l’informativa estesa (clicca qui). Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.