Carnet de voyage

L’ospitalità secondo Lea Ceramiche

Con l’estate nel suo pieno e un grande desiderio di riprendere a fare le valigie, Lea Ceramiche invita a sfogliare le pagine del suo Carnet de voyage per intraprendere un viaggio virtuale tra luoghi esclusivi e suggestivi.

Prima tappa: una piccola isola tropicale della Thailandia dove nasce l’Idyllic Concept Resort, un complesso architettonico progettato da Thanon Studio che dialoga con il suggestivo paesaggio circostante valorizzandone il sapore locale mediante un perfetto equilibrio tra aree interne ed esterne. Ispirandosi agli elementi naturali, la scelta dei rivestimenti delle pavimentazioni della lobby è ricaduta sulla collezione Waterfall di Lea Ceramiche che rielabora in modo realistico una pietra rocciosa antica come l’ardesia.

Le cromie di base grigia richiamano il processo di ossidazione della pietra, materia in continua trasformazione che cambia colore, forma e struttura, adattandosi all’evolversi dei fenomeni naturali e del trascorrere del tempo. Waterfall conferisce allo spazio un carattere raffinato e armonioso, e rende l’atmosfera circostante elegante e accogliente, valorizzando l’equilibrio delle proporzioni del progetto.

Voliamo ora verso la romantica Parigi dove, a pochi metri dal museo del Louvre, sorge l’Hotel de Noailles, dalla lunga storia a carattere familiare, progettato dal duo di architetti Selig&Renault, da Alexandra Selig e Carl Renault. Nel ripensare gli spazi secondo il carattere aperto e fantasioso dei proprietari, la scelta dei materiali a pavimento per le aree comuni si è indirizzata sulla collezione in gres porcellanato effetto legno Bio Select.

Le lunghe doghe nel colore Walnut Tobacco rimandano al calore dell’essenza lignea naturale e l’innovativa tecnica di stampa digitale riproduce questo effetto su materia ceramica con estrema definizione, creando una fusione perfetta tra grafica e struttura che semplifica il contrasto tra naturale e artificiale. La sapiente miscelazione di disegni e cromie restituisce moduli che richiamano uno stile classico, armonioso e naturale; le nuance conferiscono alle superfici quell’atmosfera calda, inclusiva e ospitale che rende l’Hotel de Noailles un piccolo gioiello nel cuore di Parigi.

Infine, giungiamo nel cuore di Budapest, a pochi metri dal fiume Danubio, dove sorge il primo  Boutique Hotel della città, aperto nel 2006. Complice un recente lavoro di rinnovo, l’intera area dedicata alla convivialità, lobby e dining room, si è trasformata in uno spazio intimo grazie anche ai materiali a pavimento di design di Lea Ceramiche. La scelta della collezione Slimtech Wood-Stock, un gres laminato ultrasottile a effetto legno con lunghe doghe dai disegni grafici differenti tra loro e posato in moduli da 20x200cm, ha permesso di valorizzare lo spazio e di garantire un risultato di lunga durata. Lo spessore di soli 5,5mm ha inoltre permesso la veloce applicazione sul pavimento pre-esistente, evitandone la rimozione e consentendo la piena funzionalità dell’hotel anche durante i lavori di ristrutturazione.

L’area della reception è enfatizzata dalla collezione Slimtech Type 32 firmata da Diego Grandi che si distingue per la sovrapposizione di due layer, il primo più materico, che si ispira all’essenza lignea, e il secondo, più grafico, che crea sulla superficie il tipico effetto a zig-zag, un richiamo al tradizionale pavimento alla francese a spina di pesce. Il risultato finale è un gioco di linee e pattern perfettamente combinabili tra loro che creano una superficie potenzialmente infinita.

I tre progetti di Lea Ceramiche, che sanno distinguersi per lo stile distintivo creativo e l’alta qualità dei materiali,

sono garantiti, inoltre, della protezione antibatterica Protect®, un’esclusiva tecnologia agli ioni d’argento che elimina il 99,9% dei batteri dalla superficie, 24h/24, per la massima sicurezza degli spazi e degli ospiti che li accolgono.

Idyllic Concept Resort
Hotel de Noailles
Boutique Hotel
Informiamo che in questo sito sono utilizzati “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche “cookies di analisi” per elaborare statistiche e “cookies di terze parti”. Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l’informativa estesa (clicca qui). Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies.